06 mar 2013

Moda al quadrato!

{A sinistra: backstage sfilata Louis Vuitton SS13 e Balmain SS13 -anche via Net a porter, pantaloni stampa diamante Boohoo, Motel e Asos. A destra dall'alto: abito con chiusura a portafoglio Dorothy Perkins, pochette con griglia Marni, pumps con cinturino alla caviglia Aldo, blazer sartoriale stampato Topshop, tote con tasca frontale Zara, bracciale con borchie a piramide Asos, slippers intrecciate Zara. Non in foto: trench coat a lastre monocromatiche F&F, ninidress in paillettes Dorothy Perkins, flared dress con cinta Dorothy Perkins, blusa stampa a quadri Zara, blazer fantasia check Asos, longuette con spacco frontale Asos}

Cambiano le stagioni ma non i passatempi: se il secolo scorso contemplava la settimana enigmistica come solida compagna di ombrellone il tormentone del ventunesimo secolo è solo una versione semplificata e digitale della stessa. Omesse le ridondanti definizioni delle parole crociate bastano una griglia, una manciata di parole nascoste e l'immediatezza dei crucipuzzle per rendere la competizione accattivante. Ruzzle è il fenomeno del momento con numeri da capogiro e, ora, anche con un torneo dedicato, sarà per questo che non ci riesce difficile immaginare Marc Jacobs immerso in una sfida all'ultimo vocabolo con Daniel Buren, l'artista francese che ha ispirato la collezione Louis Vuitton ss2013. Che sia Ruzzle o i più tradizionali scacchi in ogni caso la sostanza non cambia: la primavera è quadrettata, pixelata e anche un po' cubista. Se le tendenze monocromatiche ammettevano solo linearità e geometrie piane qui regna l'effetto ottico: i pattern astratti scivolano due a due dalle scale mobili installate nel Cour Carré del Louvre come in una sorta di mostra vivente temporanea. Il motivo damier, nato nel 1988 e rilanciato nel 1996 grazie a Yves Carcelle, ben si presta alla passerella in special modo se l'epoca scelta sono gli anni '60: le silhouette sono rigorose e disciplinate ma si conserva anche una vena ludica grazie alla varietà dei colori e alle tinte squillanti. Finalmente tutto quadra.

6 comments:

Maria ha detto...

la fantasia a quadrati non mi ha mai convinta molto, sarà che mi fa un po' effetto tovaglia... Preferisco definitivamente i pois :P

alessa palazzetti ha detto...

La fantasia a quadri mi piace un sacco... declinata anche negl'altri colori come si è visto in passerella da Louis Vuitton.
Il bianco&nero è tornato di gran moda quest'anno ... anche se devo ammettere che per me è un intramontabile "ever green" !!!
A proposito di bianco e nero..Che ne pensate di questo vestito black&white color block ???
http://www.michelenegri.com/it/shop/donna/4/abbigliamento/28/abiti

Cristina Elle ha detto...

Ciao Alessia la pagina si apre su una pagina con più abiti, qual è quello che ti interessava?

alessa palazzetti ha detto...

Il terzo, quello nero con la fascia bianca ed il fondo bianco !!

alessa palazzetti ha detto...

Il terzo quello con la fascia bianca e il fondo chiaro !!!

Cristina Elle ha detto...

Molto carino!!! :)
Ottima scelta!