28 mar 2013

Get the look of: Jada Pinkett Smith

{a sinistra: Jada Pinkett Smith per le vie di NYC in pantaloni Les Chiffoniers e scarpe Nicholas Kirkwood, bracciale Juste un Clou Cartier, borsa Birkin in coccodrillo Hermès. A sinistra seguendo l'ordine numerico: soprabito minimal doppiato crochet Warehouse via Zalando, collana multigiro con micro ciondoli Asos, jogger pants con banda laterale MangoOutlet -simili via Asos, trackpants gialli Asos- orologio con quadrante a punta di diamante Armani Exchange via Asos, bangle a forma di chiave Forever21, borsa a mano con lucchetto Aldo via House of Fraser, camicia senza maniche con volant H&M, pumps scamosciate con dettaglio in metallo Even&Odd via Zalando}

The woman in white: Jada Pinkett Smith è riuscita a sbrogliare l'impasse della congiunzione tra sportivo e glamour in un colpo secco. Se New York impone un certo dinamismo nei movimenti è anche vero che la classica tuta in acetato, specie se sai che una folla di paparazzi è pronta ad immortalarti, non è la migliore delle idee, meglio sostituirla quindi con l'ultima hit della primavera estate 2013: da Diane Von Furstenberg fino a Stella McCartney i pants décontracté con la coulisse in vita vengono sottoposti ad un processo di aggiornamento grazie alla banda verticale a contrasto. Dimenticateli per le scarpinate al parco, qui non va versata nemmeno una goccia di sudore: i pantaloni joggers tornano alla ribalta senza passare dal via e si concedono al massimo il vezzo scanzonato di un paio di pumps dalla tonalità neon, come le graffiti di Nicholas Kirkwood scelte dall'attrice. La moda ci vuole un po' più rilassate, come appena uscite da una Spa, facile a dirsi se ti chiami Smith...

0 comments: