05 feb 2013

Voyeurismo-à-porter

{al centro: soprabito con profili di pelle profilati di borchie Valentino. A sinistra dall'alto: tote con smerlatura Simone Rocha, Blaze bag trasparente Burberry, pochette con chiusura gioiello Jenny Packham, stivaletti lucidi con inserti Laura Biagiotti. A destra dall'alto: manteau con cappuccio Milly by Michelle Smith, trench con ricami orientali Emilio Pucci, sandali con tacco a cono Givenchy, zeppe con cinturino Stella McCartney}

 Esibizionismo a gogò, l'unica cosa che ancora, purtroppo, fatica a passare di moda.
Se il gruppo dei nostalgici del Grande Fratello, il reality televisivo più famoso degli ultimi tempi sottoposto ad un anno sabbatico, era quasi arrivato a darsi per vinto sono i designer stavolta ad andare in loro aiuto con un energetico amarcord. Avevamo cercato di dimenticare l'evoluzione del trench anni '80 in ciré effetto polished, avevamo fatto finta di nulla la scorsa primavera (QUI) e avevamo catalogato come un normale colpo di testa la mantella plastificata sfoggiata da Anna Dello Russo alla fashion week ma niente: imperterriti come non mai gli stilisti tentano in tutti i modi di facerlo metabolizzare, lo infilano un po' qua e un po' là cercando approvazione, persino il brand Valentino, da sempre associato ad uno stile romantico e delicato, decide di mandarlo in passerella e per giunta ricoperto di borchie. Ostentato, indiscreto e appariscente, fa sfoggio di sé e di cosa v'è sotto senza lasciar nulla all'immaginazione, ma non risulta mai volgare, al massimo vien voglia di dare una sbirciatina...

 Exhibitionism: it's the only thing that, sad to say, does not become unfashionable, ever.
The Italian Big Brother could rest in peace but this time the designers don't throw in the sponge.
We tried to forget the 80s polish effect mac coat, we turned a blind eye the last spring
(here) and we thought that the Anna Dello Russo's pvc cape coat was just a madness but nothing happened: the designers try to sell it in every way. Even the brand Valentino, example of romanticism, proposes a plastic coat with studs. Nosy and glitzy it leaves nothing to imagination but it's not shoddy: at the most we give a little peek.

{da sinistra: pumps scamosciate con tacco in plexi Asos -con tacco sfumato Asos - cintura in metallo e pvc Mango, giacca con zip obliqua Topshop, bracciale con strass New Look, tracollina con manici a catena Forever21, zainetto con profili a contrasto American Apparel via Asos, ombrello trasparente Zara}

1 comments:

Fra ha detto...

no ma la borsa simone r.?
-credo mi accontenterò di quella forever 21..........-