18 feb 2013

A me gli occhi...

 photo 18feb13-make-up-spring-summer-2013-fendi-donna-karan_zpsb30adb7e.gif
{a sinistra: backstage sfilata Fendi e Donna Karan, tutto SS2013}

Non c'è spazio per grigiori e smokey eyes nella prossima stagione calda: i trend make up SS13 omaggiano il colore nella sua generosità, dal dusk blue al nectarine per Fendi, dove Karl Lagerfeld rende onore alla casa di moda romana con una collezione all'insegna delle geometrie moderne, fino al vibrante fucsia di Donna Karan che contrasta la monotonia di una collezione minimalista sotto ogni aspetto, soprattutto nella palette. Il nero è ancora concesso, ma per lui si prospetta una stagione insolita che traballa tra vistosi cat eye e sensuali framework giunti ad incorniciare le rime. Saranno invece le ciglia le grandi protagoniste dell'estate: colorate, effetto cartoon o a girasole non rimarranno a lungo nell'anonimato. La vera novità in ogni caso è tracciare con l'eyeliner un tratto in sospeso ma deciso sopra la palpebra partendo dall'osso nasale, la troviamo in scena da Michael Kors ed è chiamata floating eye-line. Più che da Venere, stavolta, le donne sembrano provenire proprio da marte.

There's no space for grayness or smokey eyes in the next hot season: the SS13 make up trends are a tribute to color in every shade, from dusk blue to nectarine orange at Fendi, where Karl Largerfeld gives honor to the Roman brand with a modern and geometric collection, the same way for the vibrant pink at Donna Karan which is in contrast with her minimalist, especially in the color palette, clothes line. Black is still granted but in a unusual adaptation: from cat eyes to a eye-frame. The eyelashes will be the main characters: multicolored, cartoon-effect, sunflower effect, they won't remain without a soul. But the major innovation is about the eyeliner: starting from the nasal bone we had to draw a bold line at the edge of the eyelid, it is called floating eye-line and we saw it at Michael Kors. Women will look like landed from Mars, not Venus, you can bet on it! 

0 comments: