30 nov 2012

Three ways to wear: velvet! Come si porta: velluto!

 { • t-shirt stampata Oviesse, stringate con tacco in simil legno Chinese Laundry via Asos, longuette con baschina Mango, cintura con fiocco Republic, guanti borchiati Zara, sfilata Burberry fw12-13 • sfilata Anna Sui autunno-inverno 2012-13, stivaletti con doppio cinturino Zara, collant arancio Accessorize, shorts a costine Louche via Zalando, tracolla con frange Zara, bomber con maxi logo Adidas via Zalando, camicia stampat H&M, cintura in cuoio Topshop -simile LaRedoute • booties incrociati Asos, maxi dress con scollo a V Almost Famous London -simile Topshop- blazer monobottone Max&Co. -simile Asos- fusciacca scamosciata LaRedoute, rossetto edizione limitata Kiko, defilé Gucci fw12-13}

Chi non ricorda con orrore l'appuntamento con i calzoncini di velluto che alcune mamme si ostinavano a far indossare ai propri figli? Se non avete avuto questa (s)fortuna sicuramente ne avrete sentito parlare da qualche amico o addirittura dai vostri genitori. Bene, è arrivato il momento di abbandonare le reticenze riguardo il temuto tessuto e soprattutto i luoghi comuni sul suo uso. Se pensavate che fosse solo by night è ora di ricredersi: Christopher Bailey sceglie una t-shirt stampata per ironizzarlo mentre Anna Sui si cimenta in un look multicolor con il bomber in stile college atto a svecchiare il classico pantalone in velluto courduroy da tagliaboschi. La lady notturna Gucci esibisce una giacca con chiusura a vestaglia e non solo all'interno della camera da letto: con i pantaloni fluidi e un make up etereo sembra la perfetta reincarnazione di una diva d'altri tempi del cinema noir, tanto bella quanto spietata.

Who does not remember the hate about velvet pants that some moms forced their children to wear? If you missed that chance you've probably heard it from your parents or friends. Well, this is the time to drop these issues and, most of all, the clichés about this fabric. Not anymore an evening gown fabric: Christopher Bailey uses a print tee to change its soul, while Anna Sui chooses a multicoloured bomber jacket to update the corduroys shorts. The nightlife of the Gucci lady starts with a velvet wrap jacket but not in the bedroom: with a pair of soft pants and a pale make-up as a old fashioned woman appeared out of a noir movie, even more pretty than ruthless.

1 comments:

Anonimo ha detto...

Adoro il velluto blu e verde.
ho lasciato il cuore alla giacca di max&co che ho visto sabato...

:-) laura