17 set 2012

Gli occhiali "accessoriati"

{a sinistra: occhiali da sole con decoro barocco Dolce&Gabbana, maglione a righe orizzontali e occhiali con applicazioni Dsquared2. A destra dall'alto: sunglasses con roselline a-morir, con coccodrilli gold Anna Dello Russo per H&M, effetto croc Roberto Cavalli, con cristalli viola Prada, con applicazioni di perle a-morir -non in foto: con micro cristalli e fiori Asos e rose Asos}

Accessoriatevi: la noia della routine spinge gli stilisti a vagliare nuovi confini, talvolta anche invalicabili per sopraggiunti limiti di decenza. Se la newyorkese Kerin Rose con le creazioni custom-made del suo brand a-morir miete vittime nel fashion system, da Rihanna a Lady Gaga, non sono da meno i designer del prêt-à-porter che si cimentano in una gara all'occhiale più originale senza tuttavia compromettere l'obiettivo primario dell'accessorio: proteggerci dal sole. Questa mania, diffusasi durante i prosperosi anni '50 grazie ad una creazione di Elsa Schiaparelli, probabilmente anche a causa del successo del modello cat-eyes che ben si prestava a curiose modifiche, viene ora ripresa ed estesa a forme più concentriche. L'atmosfera opulenta che si respira in passerella porta gli stilisti a coltivare bouquet fioriti sulle estremità superiore, quasi come fossero un frame di un quadretto barocco mentre Roberto Cavalli e Miuccia Prada si confrontano in una gara al cinemovie con uno stravagante miscuglio fantascientifico a metà Blade Runner e Jurassik Park. Ma lo scettro per stramberia spetta, prevedibilmente, ad Anna Dello Russo: gli occhiali con coccodrilli tridimensionali e placcati creati in collaborazione col brand low cost svedese H&M (in vendita dal 4 Ottobre 2012 in 140 store selezionati) le confermano l'aria da divoratrice compulsiva di trend bizzarri. Perfetti per chi non è mai sazio di esuberanza.

Accessorize-you: the boring routine pushes stylists to try new limits, sometimes better not to cross for sense of decorum. If Kerin Rose with the brand a-morir and her custom-made creations are making fall in love celebrities like Rihanna e Lady Gaga the designers don't stay back and they start a challenge to original sunglasses without cause damage to the first goal: protect our eyes. This mania starts in 1950 with Elsa Schiaparelli and her trimmed cat-eyes sunglasses but now this change affect round lens as well. The luxuriant mood which is in the runway brings the stylist to grow flowers on the top edge side, and make them similar to a baroque frame. In the meantime Roberto Cavalli and Miuccia Prada are in a cinemovie contest in the middle between Blade Runner and Jurassik Park. But the winner is, without doubt, Anna Dello Russo with her croc-3D-gold-sunglasses created with the swedish low cost brand H&M (available from 4 October in 140 selected stores) which affirm her strange trends-digger attitude. Perfect for lush souls.

4 comments:

Sara ha detto...

Sei autrice di un blog che non mi viene mai a noia, complimenti! E complimenti anche per la grafica!

http://lifeincurl.blogspot.com

Cristina Elle ha detto...

Grazie mille Sara ^_^

minichic ha detto...

io ce li ho con le palme e i fenicotteri, di tre anni fa, vanno bene lo stesso? ;-) e no, non ditemi di buttarli, perché trovo che mi stiano bene ;-)

Cristina Elle ha detto...

No che buttare al contrario è arrivato il momento di sfruttarli a dovere!!! :D