12 lug 2012

Break the rules with colour

{in alto da sinistra in senso orario: bozzetto della collezione Pe2012 J.Crew, abito in taffetà a righe Moschino Cheap&Chic, tubino multicolor Motel via Topshop, Giovanna Battaglia in House of Holland -vestito simile da Asos, come la gonna Whistles- proposte H&M estate 2012, Miroslava Duma in Christopher Kane -foto Harper's Bazaar- scarpiera rotante Rakkudesigns via Goolp, zeppe multicolor Asos, sfilata resort Jonathan Saunders}

Color lovin' di bucolica inclinazione, macro e micro righe che richiamano l'arcobaleno, perfetta sintonia con un elemento che nell'immagine collettiva rappresenta un simbolo di pace o semplicemente un segno di quiete dopo la tempesta. Non ci si stupisce infatti se le proposte vengono proprio da quei designer per definizione anticonvenzionali, da collezioni irriverenti, divertenti, che si prefigurano come elementi di rottura in mezzo alla gelida disciplina che ci vuole tutti schematicamente agghindati. Jonathan Saunders ammette di aver cercato proprio la leggerezza anni '70 nella collezione Resort 2013, proposte dualiste a metà tra un meeting di lavoro e una capatina a Woodstock dalle silhouette lineari e dai motivi psichedelici combinati in un placido connubio tra serietà e frivolezza. Ritroviamo l'ironia come punto fermo sia negli abiti da mercato ortofrutticolo, ma solo per fattezze, Moschino Cheap&Chic sia nello stravagante pop in chiave British di House Of Holland.
Perchè, è risaputo, il meglio lo offre la natura.

0 comments: