18 giu 2012

Trip to...


E' sempre il viaggio a smuovere gli animi quando si tratta di collezioni estive: soddisfare l'ancestrale desiderio umano di curiosità e scoperta di altri modi di vivere è da sempre un leitmotiv irrinunciabile, e mentre si vara il nuovo governo ellenico val la pena di rimembrare le virtù di una nazione su cui ultimamente si sono mestamente accesi i riflettori, la Grecia. Non solo terra di secolari e storiche bellezze archeologiche oltre che di panorami da sogno ma culla della civiltà moderna e patria di grandi filosofi e luminari che ne fecero un vero e proprio paradiso sulla terra. Destinate ad altri lidi le scontate silhouette peplo ci si appropria di anatomie dal carattere destrutturato, all'insegna dell'easy-fashion. Curioso notare che le migliori proposte provengono da brand d'oltremanica che probabilmente cercano di compensare lo stress da city con miraggi di spensieratezza. E se i caftani acquisiscono fantasie landscape le maniche alle bluse si dilatano come nuvole su un cielo sereno mentre le gonne ad ampolla sono strette in vita da cinture dalla parvenza improvvisata che hanno tutta l'aria di provenire dalla cima di un veliero. Poche e semplici scelte per il guardaroba feriale: camicie, maxi gonne, tuniche e altrettante tonalità -bianco, celeste, giallo- per una valigia slim a prova di check-in. Per assaporare il piacere del tempo che scorre lento senza affanni, ritrovando se stessi e il gusto delle cose semplici.

{seguendo l'ordine numerico: top con inserti traforati Asos, abito sfrangiato in crochet River Island, maxi dress dalla scollatura incrociata Asos, sandalo rasoterra celeste Asos, costume a fascia con dettagli oro Yamamay, orologio con cinturino intrecciato Oasis, braccialetto in macramè Cruciani (in vendita QUI), cappello a tesa larga H&M, tote a righe con fondo effetto espadrillas Bata}