14 mag 2012

Mixing colors, lesson one

 {in alto da sinistra in senso orario: abito a trapezio con stampa Akris, camicia con paillettes e peg trousers Jason Wu, impermeabile, maglia a costine e shorts con coulisse Mulberry, tubino smanicato con cinta Christian Siriano, blazer oversized con cinta Iceberg, maxi cardigan, shorts e tracolla Zero+Maria Cornejo, harem pants e sandali tribute Yves Saint Laurent, minigonna, camicia e calze a righe Issey Miyake, blusa a pieghe e pantaloncini J.Crew, blazer in tweed, gonna e tracollina Diane Von Furstenberg}

Matrimoni improbabili, unioni inconsuete e improvvisate sul momento, quelle di cui si direbbe, con una punta di acredine sulla lingua,"tanto non dura", "they're not supposed to be together" per parafrasare una canzone strappalacrime. Ma perchè rovinare l'idillio prima del tempo? 
L'estate è alle porte -anche se dal tempo di oggi non si direbbe- e quale miglior miscela, seppur dal gusto opinabile, se non quella ottenuta dall'esotico lime unito al gelido ghiaccio? L'attrazione degli opposti quindi, in un profetico ensemble. Una fogliolina di menta e il mojito è servito.
{da sinistra: scamiciata sfrangiata Topshop, kelly-bag neon FreePeople, abito con accenno di maniche Zara, sandalo stampa pitone River Island, vestito senza maniche con zip frontale Cos, scamiciato color ghiaccio Cos, sandali con maxi cinturino alla caviglia H&M, skinny jeans metal Tally Weijl, ballerine con fiocchetto Palma via ThreeDifferent, sandali light Nelly}

2 comments:

patatina ha detto...

che bell'accoppiata di colori! anche se ho paura che nn saprei portarla!

Cristina Elle ha detto...

Pat basta giusto un mini accessorio, magari anche un bracciale :)