22 mag 2012

Draw the Line

{da sinistra in senso orario: Taylor Tomasi all'ultima Fashion Week, sfilata Les Copains pe2012, sfilata 3.1 Phillip Lim ai12-13, Pringle of Scotland PreFall12, Costume National pe2012, Iceberg Ai12-13, scatto di streetstyle e look by Elin Kling, skinny effetto pelle New Look, pants multi-stripes River Island, con banda verticale La Redoute, a righe fucsia e bianche Motel via Asos, con profilo a contrasto Rag&Bone}

Stufe dei vecchi pants e dei oramai monotoni skinny? Una spennellata di creatività ed ecco una nuova fattezza dall'imprinting up-to date. Vagamente clowneschi, specialmente nella versione all-stripes, vantano capacità ottiche straordinarie: camufanno infatti le rotondità e assottigliano, oltre che slanciare, la silhouette. La folgorazione arriva, come sempre, dallo streetstyle e dopo una timida comparsata alle ultime sfilate estive li ritroveremo con determinazione sui catwalk invernali passando per il modernismo di Phillip Lim fino allo stile groupies riemerso dai seventies con Paolo Gerani per Iceberg. I designer ci assicurano che il prossimo inverno non ne potremo fare a meno... in effetti la tentazione, specialmente per i suddetti argomenti, è tanta. We'll see.

3 comments:

Chicchi ha detto...

fichissimi i pant a righe! e anche quelli di Elin Kling!

robertait ha detto...

Io li ho a righe blu notte e beige e li indosso proprio oggi ;-)

Cristina Elle ha detto...

Silvia tu sei sempre avanti :)
Cri, Elin ha veramente uno stile inconfondibile, mi ricorda un po' il tuo, femminile ma grunge-rock :)