03 apr 2012

Chunky Jewelry

{seguendo l'ordine numerico: bib necklace con pietre Natasha Couture, collana con pendenti effetto marmo Forever21, collana intrecciata con cristalli Shourouk, collana con maxi pendente Asos, collier in oro 22kt Oscar de la Renta, collana con anelli Dorothy Perkins, girocollo con dettaglio bicolor New Look,collier con ciondoli in pvc Marni for H&M}

Inversione, momentanea, di tendenza: accantonate il minimalismo per un attimo, dimenticate tutto quello che credevate di sapere finora. La ricchezza è tutta da sfoggiare, meglio se fake. Questa logorante moda che vede nei trend tutto e il contrario di tutto si traduce in un ampio ventaglio di proposte, spesso in contraddizione tra loro. Se da Donna Karan troviamo monili dall'appeal etnico, da Sass&Bide scopriamo una versione del gioiello sul modello Stargate. Una miriade di mondi intergalattici convergono sulle nostre rotte e persino chez Lanvin e John Richmond ci avviciniamo a creature mai viste ricoperte di metalli preziosi, perlomeno alla vista. Olivia Palermo, incoronata varie volte reginetta di stile (stylist permettendo), è impeccabile nella sua apparente semplicità: alla cena di gala organizzata dal brand Hugo Boss a Berlino ha sfoggiato una camicia in pied de poule più un maxi collier del brand newyorkese Lulu Frost (a lato nella foto del defilè). Una cascata di fiori scivola delicatamente sul decollete delle indossatrici del designer asiatico naturalizzato europeo Andrew GN, lo stile rococò si fonde con l'antica arte origami e i kimono vengono impreziositi da minuziose impunture bijoux. Anche un materiale poco nobile come la plastica riciclata diventa un favoloso alleato nel settore accessori: Consuelo Castiglioni, per Marni in collaborazione con H&M, ci rende partecipi di una rivoluzione tutta green. Dimostrazione che spesso non c'è bisogno di svuotare il portafogli per sentirsi un nababbo.