09 mar 2012

EXtravagante Valentino


E pur si muove direbbe Galileo Galilei alla vista della collezione Valentino Fall-winter 2012-13. La meta per ora non è data saperla ma se non altro conosciamo la direzione in cui il duo Chiuri-Piccioli si sta spostando: est. Un tour orientale caratterizzato da influenze austro-ungariche, bizantine e greche: le lunghe tuniche dagli orli smerlettati convivono con le lavorazioni jacquard e in filigrana d'argento mentre la finissima nappa che barda le spalle delle indossatrici è impreziosita dagli alamari di ispirazione cinese, ogni capo lascia intravedere lo stretto necessario per un'eleganza timeless. E' una Medea pasoliniana sospesa nel tempo la donna Valentino, ogni minuzia rivela una femminilità decisa e non mancano nemmeno punte di esoterismo, mistero. Decisamente extraordinaria.

0 comments: