07 gen 2012

Spring Polka

{sopra da sinistra: Prada Resort 2012, blusa plissettata Madame a Paris, ballerine con fiore Xc-Xacaret, sfilata Louis Vuitton PE2012, pants a sigaretta Topshop, abito senza manicheSisterS Point, cravattaAsos, pantaloni con pois a contrasto Madame a Paris, decolletes open toe Asos, blusa in chiffon H&M, sandali T-bar Marni}

Un mix intensamente giovanile che rileva la sua origine nell'invenzione del telegrafo (vi dicono nulla punti e linee?): i famosi dots-pois fecero la loro prima comparsa nel lontano 19esimo secolo, per rubare poi un altro vocabolo divenuto oramai d'uso comune nella lingua anglosassone, polka, dal nome dell'omonimo ballo in voga nello stesso periodo della loro diffusione. Ed è deliziosamente ad un'essenza d'antan e sbarazzina allo stesso tempo, ad un successo rimasto immutato durante tutti questi anni ciò a cui si ispirano le collezioni resort/primaverili 2012: si rinnoveranno grazie all'incontro con texture micro e macro, a nuove sperimentazioni materiche, al fiancaggiamento con altri capisaldi dello stampato come righe o quadri e si arricchiranno di giochi stratiformi. 
Un piacevole guazzabuglio che, come ogni buon vino, invecchiando migliora. 


0 comments: