14 gen 2012

In the (blogger's) closet


E' la stanza in cui ogni donna vorrebbe perdersi, il luogo dove si creano decine di personalità a seconda del mood giornaliero, il posto che ogni donna, nel corso della vita, crea a sua immagine e somiglianza plasmandolo sui propri gusti, lo spazio in cui le fashioniste spendono tantissimo tempo. 
Di cosa sto parlando? Ma del guardaroba ovviamente!

 {bianco assoluto e atmosfera da Midnight in Paris, ma più ovattata, grazie al lampione ad altezza naturale. Foto TheCherryBlossomGirl}

 {un ambiente up to date fatto di arredi di design che coniugano il moderno e l'antico come la sedia in policarbonato trasparente Louis Gost di Kartell o la piantana bronzo in ferro battuto, che ricorda vagamente la Arco di Achille Castiglioni, per riprendere i profili del tavolo in cristallo. Infine un guardaroba multifunzionale con la rella dotata di grata per le scarpe. Foto CupcakesAndCashmere}

 {un vero e proprio atelier fashion, interessante l'idea mannequin sartoriale usato come appendiabiti o porta-accessori. Foto FashionToast}

 {compresso, un po' caotico, ma tutto sommato funzionale. Foto TheGlamourai}

 {immenso e piuttosto disordinato per modaiole dall'animo ribelle. Foto Heightoffashion}

 {una soluzione studiata per bijoux unici e vintage provenienti da ogni parte del mondo. Foto KarlasCloset}

 {ogni cosa a suo posto, in perfetto stile scandinavo. Foto: KellyBiddle}

 {un guardaroba completamente a vista in cui regna un ordine impeccabile. Foto: ModeD'Amour}

 {lo specchio dorato dai grandi medaglioni con fiori e nastri arricchisce un ambiente piuttosto austero. Il paralume a sospensione di tendenza orientale riprende le nappine appese allo specchio. Foto PassionsForFashion}

 {un armadio a muro privato delle sue ante per trasformare una camera da letto piuttosto anonima in un ambiente di carattere. Sfido a non alzarsi di buon umore. Foto Purse'nBoots}

 {la seduta in stile Luigi XV rivestita di tessuto psichedelico e il tappeto pezzato fanno sembrare questo posto un vero e proprio negozio di scarpe. Foto SeaOfShoes}

{un mix di accessori, vestiti, scarpe disposti apparentemente senza alcun criterio. Bella la soluzione mensole con staffa arabesco in ferro battuto. Foto VintageLollipops}

Qualcosa di random...

 {la parete a contrasto e i faretti mettono in risalto i ripiani in vetro con le scarpe. Ottima soluzione, ma poi chi spolvera?}

 {come in una fiaba gli abiti escono da un guardaroba fatato, ottimo il wall-sticker come decorazione per la parete. Speriamo almeno che la magia duri oltre la mezzanotte!}

{il lampadario in stile Napoleone III regala un imprinting raffinato alla cabina armadio total white. La carta da parati damascata è il final touch che dona una goccia di colore alla stanza}

Consiglio: la scelta delle grucce è piuttosto importante per la matrice che volete trasmettere al vostro guardaroba. Sceglietele in legno naturale/chiaro per uno stile bucolico, in legno scuro per un'impostazione classica e in metallo-minimal per ambienti ultra moderni; concessi anche quelli in plastica ma solo se trasparente, gli altri fanno troppo cheap. Quelli funzionali e salva-spazio, come questi IKEA, lasciamoli volentieri al fidanzato.
Tutte uguali conferiscono una linea pulita e organizzata, se invece preferite una foggia allegra e anarchica potete giocare anche con gli appendiabiti scegliendoli di colori e forme diverse o particolari, magari scovandoli nei mercatini dell'usato. Ricordate che ogni categoria di capi ha un appendino predefinito.

E il vostro guardaroba? Com'è? Come lo vorreste?

8 comments:

patatina ha detto...

il mio lo conosci bene! (hai pensato a me quando hai scritto questo post eh?) un mix tra compresso e caotico/disordinato (almeno all'apparenza...vestiti, maglie, pantaloni,borse,accessori tutti divisi tra loro :D)

Cristina Elle ha detto...

Il tuo è l'armadio più compresso che abbia mai visto, batti persino me :)

angela ha detto...

il mio è sparso il tutta la casa visto che ho una camera di 3x2 metri :D come forse sai (ti ricordi?) io avrei una stanza nella mansarda a disposizione ma sarebbe tutta da arredare... e considerato che non so quello che sarà della mia vita direi che lascio tutto in standby!
COMUUUUNQUE... io penso in modo realistico e mi piacerebbe realizzare con una parete in cartongesso una minicabina armadio dietro il letto (immaginare di avere una stanza guardaroba mi sembra surreale...)
E' bellissima l'idea delle tende della tua penultima foto....

Cristina Elle ha detto...

Si si, mi ricordo anche il disegnigno che avevi fatto della tua stanza <3
La parete in cartongesso dietro al letto è una soluzione che si usa spesso per creare una mini-cabina armadio, mi piace come idea! ;)
Io mi accontento giusto di una specie di corridoio con due armadi frontali ad ante scorrevoli in vetro temperato, non amo molto le cabine aperte, si riempiono di polvere, però nn sopporto nemmeno gli armadi dove nn si vede nulla :)
Una soluzione semi-trasparente mi sembra l'ideale :)

angela ha detto...

anche io vorrei qualcosa di aperto e sui toni del bianco... comunque io smanio tanto anche per una scaffalatura per le scarpe, per un discorso di praticità.. non so voi, ma io spesso nemmeno mi ricordo di alcune cose... e averle davanti a me invece che chiuse nelle scatole sarebbe decisamente più semplice!
Anche vero che però eliminare tutte le scatole per me sarebbe un discreto colpo al cuore... ho sempre il pensiero che poi se le devo spostare muovere riporre non saprei come fare! Insomma dovrei conservare comunque le scatole da qualche parte... 0_0

Cristina Elle ha detto...

Io volevo comprarmi una scarpiera ikea con le grate e ante in vetro, costava pure una cavolata... però, a parte che tutte nn mi ci entrano, spero di cambiare casa prima o poi e quindi aspetto, magari me la faccio grande il doppio ^_^

Anonimo ha detto...

Love these pics..

Lovely Idea

Cristina Elle ha detto...

I'm pleased that you like it ^_^