05 dic 2011

Come farsi notare alle Fashion Week


La settimana della moda si avvicina e l'esercito dei famigerati fashion blogger sta sicuramente architettando outfit d'impatto, più o meno accattivanti ma sicuramente inverosimili, per attirare l'attenzione di stampa e dei fotografi di streetstyle.
E quale occasione migliore se non questa per prendere alla lettera i consigli di Garance Dorè che sicuramente, almeno in questo campo, sa il fatto suo?
Cominciamo dalle basi...

Abbigliamento, ovvero come conciarsi per farsi notare.
Potete scegliere, anzi è obbligatorio scegliere, più di una opzione.

- Indossate colori (una comparsa è assicurata).


- Indossate il total black (sembrerete una fashion editor).


- Indossate occhiali da sole, occhiali da vista, grandi cappelli (più sono strambi, più attirerete sguardi e foto).


- I tacchi sono obbligatori, meglio se altissimi, colorati o bizzarri.


- Mescolate stampe improbabili


- Indossate scarpe open toe senza calze sotto la neve o pellicce d'estate.


- Indossate qualcosa di veramente strambo: una scarpa come cappello, una tenda da doccia trasformata in gonna, rubate qualche cosa da un cantiere e abbinatelo alla plastic bag Jil Sander. Verrete immortalate al 100%.


- Indossate i pezzi forte di stagione.


Se il look partorito è ancora troppo sobrio avete lo stesso qualche chance, come?

- Parlate al telefono, smessaggiate, chattate e impiegateci tempo (o almeno il tempo di un paio di scatti).


- Fingetevi molto occupate, magari fate finta di essere in ritardo tenendo magicamente un invito (bene in vista) tra le mani. Non rivolgete lo sguardo al fotografo e camminate veloci, senza tuttavia tirarsela troppo (o scordatevi la foto).


- Fermate un taxi con la leggiadria di un cigno.


Anna dello Russo arriva nel vostro stesso momento? Niente paura, attendete 10 minuti finchè non sarà entrata al fashion show.


Se siete disperati: i fotografi di streetstyle son sempre attratti dai colleghi quindi se avete provato di tutto senza successo portate con voi un paio di amici che vi staranno addosso come la carta moschicida inondandovi di flash e state ben certi che ne attiranno altri.


Se siete realmente disperati: braccate le varie Anna Dello Russo, Taylor Tomasi, Giovanna Battaglia e inseritevi nelle loro foto, da qualche parte bisogna pur sempre cominciare no?


Ma attenzione, non mostratevi troppo disperati: i fotografi di streetstyle sono come cacciatori, non sono interessati alle prede facili indifferentemente da quanto siano chic. Quindi non rimanete in posizione per ore, fatevi desiderare e siate poco collaborativi.

Finalmente avete la vostra foto? Non rovinate tutto: se vi chiedono chi siete e non masticate bene le lingue straniere dite il vostro nome e lasciate intendere che siete l'editor in chief di una qualche edizione Vogue nella sperduta Micronesia, se vi chiedono il brand di ciò che indossate e non volete dire che è di Zara, anche se è nuovo di zecca, dite che è vintage. 
E mai, mai, mai chiedere dove potrete visualizzare le vostre foto.

Con un vademecum del genere è impossibile fallire, buona fortuna!!!

 


ps. ogni riferimento a fatti o persone è puramente casuale, e poi questa guida non è mia, è di Garance Dorè, quindi, nel caso, prendetevela con lei.