08 nov 2011

Metal Finishes

{In alto da sinistra in senso orario: Giovanna Battaglia, Michelle Williams, Karolina Kurkova, borsa pitonata Zara, piatti piani smaltati Zara Home, abito oversizeAsos, Fendi SS12, borsa a baulettoAsos, Kate Moss, minigonna con laccio Elizabeth&James, Jennifer Aniston, mini dress Dorothy Perkins}

Puntuali come pochi: si avvicina l'atmosfera natalizia ed eccoli di nuovo qui, appena riesumati da sotto montagne di maglioni in lana, i soliti capi laminati, dalla trama metallica o a pagliuzze.
Regolarmente fanno capolino per poi uscirne in sordina dopo un paio di mesi, eccoli infatti spuntare un po' a tutti gli eventi mondani, a partire dalla nostrana Fashion Week in cui una raffinatissima Giovanna Battaglia riesce a tirar fuori il meglio da quella che poteva sembrare, per alcuni, una camicia fatta con la stagnola. Idem per Karolina Kurkova con la sua blusa incarto da bom bon: non avrei immaginato abbinamento migliore della gonna in pelle color cioccolato, azzardato ma apprezzabile. E' seducente e anche piuttosto osè Jennifer Aniston per il 18esimo Annual Women in Hollywood Tribute organizzato da Elle: il suo vestito Kaufman Franco ha decisamente sottolineato che anche a 42 anni la Aniston può dar filo da torcere alle sue colleghe più giovani, oscurate completamente nonostante i nomi famosi, per giorni si è parlato solo del suo decollette!
Anche Kate Moss, qui all'Hotel Ritz per la presentazione della prima monografia su Christian Louboutin (in vendita QUI), sceglie un abito corto Diane Von Furstenberg indossato semplicemente con, udite udite, un paio di leggings scuri! Ai piedi, manco a dirlo, Pigalle d'ordinanza. La modella inglese ha una vera e propria passione per i vestiti laminati e ne sceglie uno anche per il ricevimento di nozze della coppia Paul McCartney/Nancy Shevell.
La palma d'onore però spetta a Michelle Williams, in Oscar de La Renta Resort 2012, per l'abito dorato dalla silhouette a clessidra indossato all'Afi Fest per la presentazione del film drammatico "My Week with Marilyn" in cui interpreta una gloriosa Marilyn sul set de "Il principe e la ballerina" raccontata in modo inedito da un addetto ai lavori, l'assistente al set Colin Clark.
In definitiva lasciate perdere natale e capodanno e indossate un capo laminato per una serata speciale, con i giusti accorgimenti può facilmente diventare un vezzoso capo da concedersi ogni tanto per risplendere di luce propria!

{la top model Elle MacPherson per le strade di Sydney}